Vinificazione

La vinificazione condotta nella cantina di Podere Pradarolo si basa  sulla assenza di conservanti, additivi e stabilizzazioni di vario genere. Tutto questo è possibile  solo avendo a disposizione un frutto con ottime caratteristiche.

 

Le lunghe e lunghissime macerazioni - tuttora praticate in georgia ed Armenia ovvero nella culla del vino e della vite - consentono quindi di ottenere vini stabili nel tempo senza uso di additivi. Soprattutto esse riescono a estrarre dal frutto tutto ciò che di meglio può contenere: il colore, i profumi, gli aromi, le vitamine, i polifenoli.


La ricetta parrebbe molto semplice. In realtà, nella nostra ricerca, si devono coniugare fattori tecnici con fattori stilistici ed estetici, legati al gusto dei consumatori. Occorre individuare  il percorso migliore per esprimere al meglio le caratteristiche del vitigno. Operiamo non solo con una grande attenzione alla tecnica ma anche cercando di valorizzare  l’esperienza e l’intuito. E’ la creatività che guida la decisione di come variare le macerazioni in relazione all’annata e alle caratteristiche dell’uva. E’ questa che consente la creazione di prodotti del tutto nuovi.

In questo modo sono nati ,ad esempio, la Termarina passita ed il Vej Bianco antico metodo classico.